ASSEMBLEA GENERALE AssICC 2017

Numerose le aziende presenti anche quest'anno all’Assemblea Generale AssICC, che si è svolta presso il Palazzo di Brera nel cuore di Milano. Quale location migliore e più prestigiosa per sviluppare il tema individuato: “Cosa lega cultura, economia, chimica e colori?”

"Molte sono le aziende associate, e con ruoli di rilievo negli organi direttivi dell'Associazione, che trattano materie prime all'avanguardia usate per il restauro delle opere d'arte, ma anche nella chimica del colore sono da segnalare prodotti con performance applicative notevoli", Marco Coldani, Presidente AssICC

Nicola Porro, giornalista e conduttore televisivo, ha animato e coordinato il dibattito tra le aziende presenti sul tema dell’Assemblea ma soprattutto sull’economia italiana. "L'Italia è fatta da milioni di imprenditori che ogni giorno pensano di fare qualcosa per dare sempre più lavoro e ricchezza al nostro paese. Questo è il vero coraggio".

"L'imprenditore italiano deve competere a livello europeo nonostante la burocrazia patologica e un sistema logistico limitante. La politica deve ascoltare e supportare le aziende e in questo Confcommercio e il suo Presidente, Carlo Sangalli, si sono fatti veramente intermediari e hanno ottenuto grandi risultati, che vanno a beneficio di noi imprenditori". Marco Coldani, Presidente AssICC 

Come di consueto la Segreteria ha presentato la Relazione delle attività svolte e dei risultati raggiunti nel corso dell'anno. Ricordiamo in particolare l’ottenimento della deroga in ambito ADR per consentire l’utilizzo di IBC, Intermediate Bulk Containers, in plastica rigida e composita per il trasporto di ammoniaca in soluzione, resa possibile dalla sottoscrizione dell’Autorità nazionale di un accordo multilaterale. Non meno importante la realizzazione della “Linea guida per la certificazione della nuova ISO 9001:2015”.

L'Assemblea è stata l'occasione anche per presentare la nuova edizione dell'Annuario AssICC, rinnovato nella grafica e nei contenuti per essere ancora di più veicolo di informazione sul settore della Chimica.

Non poteva mancare a rendere unico l’evento un ospite d’eccezione, padrone di casa tra le sale di Brera, il Prof. Vittorio Sgarbi - critico d’arte, opinionista, scrittore – che ha intrattenuto gli ospiti illustrando 16 opere d’arte ospitate da quella che è la più famosa pinacoteca milanese. Opere che gli ospiti hanno potuto vedere nel pomeriggio grazie ad una visita guidata, che ha mostrato attraverso la loro bellezza il legame tra il linguaggio dell'arte e i colori. "La chimica è il mondo che sta dietro la pittura, oltre l'estetica, e ne è il fondamento materiale", Prof. Vittorio Sgarbi. 

Padrino d’eccezione del “Premio Augusta Baggi”, Vittorio Sgarbi ha premiato: Samantha Crippa e Lorenzo Nicotra, Istituto Molinari di Milano; Francesco Fersini, Istituto Majorana di Brindisi; Filippo Marchi, Istituto Buzzi di Prato; Niccolò Corti, Istituto Castelli di Brescia.

"AssICC è da sempre sensibile nel coltivare il rapporto con le nuove leve e per questo porta avanti la tradizione del Premio Augusta Baggi. Ci auguriamo che questi studenti diventino un giorno futuri imprenditori del mondo chimico e a loro oggi va un nostro riconoscimento se pur simbolico". Marco Coldani, Presidente AssICC

"Ragazzi siate alchimisti e rivoluzionari dell'innovazione. Voi siete veramente il futuro", Carlo Sangalli, Presidente Confcommercio Nazionale.

La risposta degli studenti dell'Istituto Tecnico Ettore Molinari di Milano al tema dell’Assemblea è stata una tesina - "La chimica e il restauro" – che ha analizzato le innovazioni tecnologiche e i composti chimici utilizzati nel settore dei beni culturali.

Per consultare gli atti dell’Assemblea e visualizzare foto e video dell’evento vi rimandiamo alla pagina dedicata del nostro sito.

21/06/17

Categoria: Da AssICC
Settore: Altro